Confindustria Imperia
info@confindustria.imperia.it
confindustria.imperia@pec.uno.it
Viale Giacomo Matteotti 32
0183 650551 / 0183 650552

Pagamenti alle imprese

Richieste, da parte della P.A., da presentare a Cassa Depositi e Prestiti per accedere all’Anticipazione di Liquidità MEF 2020, ai sensi del Decreto Legge 19 maggio 2020, n.34.

Il problema dei ritardi di pagamento dei lavori pubblici regolarmente realizzati dalle imprese continua a rappresentare, per il settore delle costruzioni, un elemento di forte criticità reso ancora più grave dalle conseguenze economiche dell’emergenza sanitaria in corso.



Rispetto a questo problema, con l’obiettivo di sostenere gli enti territoriali e di conseguenza le imprese loro creditrici, il Governo ha adottato, nel Decreto Rilancio (DL n. 34/2020), un’importante iniezione di liquidità per accelerare i pagamenti dei debiti.

In particolare, in applicazione dell’articolo 115 del suddetto Decreto, sono stati stanziati 12 miliardi di euro per l’erogazione, da parte di Cassa Depositi e Prestiti, di anticipazioni di liquidità che consentiranno agli enti territoriali di pagare debiti certi, liquidi ed esigibili, maturati al 31 dicembre 2019.

Le risorse previste sono così ripartite:

  • 8 miliardi per il pagamento dei debiti commerciali (diversi da quelli finanziari e sanitari) di Enti locali, Regioni e Province Autonome (Sezione A);
  • 4 miliardi per il pagamento dei debiti degli enti del Servizio Sanitario Nazionale di Regioni e Province Autonome (Sezione B).

La possibilità di beneficiare di questa misura è però condizionata alla formulazione di specifiche richieste da presentare da parte degli enti territoriali.

Per quanto sopra, l’Amministrazione, dovrà presentare, entro il 7 luglio p.v., domanda di anticipazione di liquidità alla Cassa Depositi e Prestiti qualora sia titolare di debiti commerciali e/o sanitari, certi, liquidi ed esigibili, maturati al 31 dicembre 2019.

Ad ogni buon fine, si informa che per presentare la domanda occorre accedere alla Piattaforma dei Crediti Commerciali (PCC) della Ragioneria Generale dello Stato e compilare la dichiarazione dei debiti da pagare (http://crediticommerciali.mef.gov.it/CreditiCommerciali/home.xhtml ).

Successivamente, se la domanda è relativa a debiti diversi da quelli sanitari (Sezione A) occorre richiedere a CDP l’Anticipazione di Liquidità direttamente online, accedendo all’Area riservata Enti Locali e P.A del sito CDP (https://cdp.it/sitointernet/it/anticipazioni.page ). La domanda dovrà essere sottoscritta dal Rappresentante Legale dell’Ente previa delibera di Giunta e corredata dell’elenco dei debiti presenti in PCC.


Se, invece, la domanda è relativa a debiti sanitari (Sezione B), occorre compilare l’apposito modulo, allegato 2 alla Convenzione (https://cdp.it/resources/cms/documents/Convenzione%20MEF-CDP_28.05.20.pdf ) e inviarlo all'indirizzo PEC cdpspa@pec.cdp.it . La domanda dovrà essere sottoscritta dal Legale Rappresentante e dal Responsabile Finanziario dell’Ente previa delibera autorizzativa e corredata dell’elenco dei debiti presenti in PCC.

Tutte le istruzioni da seguire per l’invio della domanda di “Anticipazione di Liquidità MEF 2020” e le informazioni utili, per la sottoscrizione del contratto di anticipazione e per il relativo rimborso, sono disponibili al seguente link: https://cdp.it/sitointernet/it/anticipazioni.page.

Confindustria Imperia
info@confindustria.imperia.it
confindustria.imperia@pec.uno.it
Viale Giacomo Matteotti 32
0183 650551 / 0183 650552
Confindustria Imperia
info@confindustria.imperia.it
confindustria.imperia@pec.uno.it
Viale Giacomo Matteotti 32
0183 650551 / 0183 650552